Infanzia

nidi    logoludoteca

Nei nostri servizi rivolti alla prima infanzia, il progetto pedagogico fa riferimento ad un modello che nasce dalla combinazione di diverse ispirazioni pedagogiche. In particolare: Bowlby, Winnicott, Rogers, Steiner e Montessori. Il modello adottato si pone come finalità la costruzione di un progetto capace di: accogliere il bambino e la sua famiglia rendendoli protagonisti attivi attraverso proposte plurime, a forte caratterizzazione educativa, ludica e simbolica. Sviluppa un’identità coniugando la dimensione educativa con la funzione sociale del servizio: è un luogo nel quale i bambini e le bambine possono trascorrere tutta la giornata o alcune ore per rispondere alle esigenze dell’organizzazione

Nella visione montessoriana l'educazione diventa “un aiuto alla vita” affinchè questa possa manifestarsi in tutta la sua bellezza e ricchezza. Del resto la parola educare, nel significato etimologico del termine latino, vuol dire proprio questo: “tirare fuori da”.

“L'uomo – dice Osho - nasce in forma di seme , nasce in quanto potenzialità”: è questo seme che bisogna proteggere e aiutare a sbocciare preparando un buon terreno, ripulendolo dalle erbacce, concimandolo, annaffiandolo proprio come farebbe un buon giardiniere. Ogni fiore è unico e speciale, come lo è ogni bambino, ed ha i propri tempi di maturazione che non possono essere forzati, ma solo attesi: c'è un tempo per ogni cosa.

Il nostro compito di adulti consiste nell'aiutare il bambino in modo intelligente, eliminando gli ostacoli che si frappongono al lavoro che lui è chiamato a compiere.

Ogni aiuto inutile è un ostacolo allo sviluppo” sosteneva Maria Montessori. Bisognerebbe sempre ricordarsene e non sostituirsi al bambino nell'azione ma, piuttosto, mostrargli come agire con calma e pazienza affinché lui riesca a fare da sé. “Aiutami a fare da solo” è la sottintesa richiesta di ogni bambino piccolo. E' importante lasciarlo libero di sperimentare il suo corpo, di toccare, esplorare, attraverso tutti i suoi sensi, di ripetere cento volte lo stesso esercizio, come aprire e chiudere un cassetto, salire e scendere da una sedia, fino a che l'acquisizione non è compiuta. Facilitare queste scoperte significa comprendere, rispettare e sostenere il suo incessante lavoro di costruzione dell'intelligenza e delle facoltà psichiche consapevoli che ogni cosa si impara giocando.

Infanzia